"Un delitto avrà luogo venerdì 29 ottobre, alle ore 18.30 pomeridiane, nel villino "Little Paddocks". Si pregano gli amici di voler accettare quest'avvertimento, che non sarà più ripetuto". Così comincia uno di racconti di Agatha Christie, alla fine sarà miss.
Avevamo lasciato la cascina Massèe nello splendore di un'estate appena iniziata, dopo avere tirato a lustro le sale e i cortili che per i giorni e le notti che hanno preceduto la Parada 2011 ci hanno ospitato: noi, le riunioni, i materiali, le cose, i carri, i costumi, le macchine da cucire, le bolle di sapone, le ansie dell'ultim'ora, l'emozione di essere proprio sul punto di partire, lo sbigotti
E così finisce anche settembre. Sarebbe lecito provare una punta di malinconia per la bella stagione che si chiude, per l'autunno grigio e piovigginoso che incombe, per le minori occasioni di stare insieme la sera sotto il cielo tiepido.
... è anche una bella canzone della PFM, ma paratescamente parlando, si parla di ben altre impressioni. Sono le immagini impresse sulla pellicola fotografica che raccontano della scorsa edizione della Parada par Tücc, raccolte dai partecipanti al laboratorio fotografico della Parada in mostra nelle sale della Libreria Feltrinelli di Como, in via Cesare Cantù.
Matteo Segres, un amico della Zinneke Parade, è venuto in Italia alla nostra Parata e a quella di Bologna. Tornato in Belgio ha scritto questa nota, che proponiamo qui tradotta in italiano grazie ai buoni servigi di Francesca Nieto. L'originale francese è leggibile qui   Nonostante Berlusconi, "l'arte avanza" Como, una piccola città borghese del Nord Italia.
Nella Sala Stemmi del Comune di Como è stata presentata alla stampa la terza edizione della Parada Par Tücc - l'arte che avanza: manifestazione realizzata in collaborazione con l'Associazione del Volontariato Comasco - Centro Servizi per il Volontariato, con il patrocinio del Comune di Como.

Pagine